Salta al contenuto principale

Arancia meccanica in provincia di Vibo Valentia

Donna aggredita, legata, picchiata e rinchiusa 

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Il comando provinciale dei Carabinieri di Vibo Valentia
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

IONADI (VIBO VALENTIA) - Arancia meccanica nel vibonese dove una donna di 40 anni è stata legata, picchiata e rinchiusa in un suo garage a Ionadi a pochi chilometri dal capoluogo di provincia.

Ad accorgersi di quanto avvenuto ed a lanciare l’allarme è stato il compagno della donna che ha scoperto quanto accaduto dopo che è entrato nel locale. Una volta portata nell’ospedale di Vibo Valentia, i medici hanno riscontrato alla donna ferite, contusioni ed ecchimosi in diverse parti del corpo, conseguenza delle percosse subite. Su quanto avvenuto hanno avviato le indagini i carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, i quali sono stati allertati direttamente dai sanitari. La donna avrebbe riferito agli investigatori di essere stata aggredita mentre stava passeggiando per strada, prelevata di peso e condotta nel garage di sua proprietà dove é stata ulteriormente picchiata, legata ed imbavagliata. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?