Salta al contenuto principale

Maltempo, bambino scomparso a San Pietro Lametino

Proseguono le ricerche, fissati i funerali della madre e del fratellino

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

LAMEZIA TERME – Ancora nessuna novità sulle ricerche del piccolo Nicolò. A San Pietro Lametino continuano incessanti le ricerche del bimbo disperso e venerdì alle 15.30 si terranno i funerali alla frazione Mortilla di Gizzeria Lido di Stefania Signore, 30 anni, e del figlio di 7 anni Cristian travolti dall’esondazione del torrente Cantagalli il 4 ottobre scorso e trovati senza vita la mattina del giorno dopo fra le campagne di San Pietro Lametino.

 (LEGGI LA CRONACA DELL'APOCALISSE DI PIOGGIA DEL 5 OTTOBRE)

L’autopsia ha confermato che madre e figlio sono morti per l’ingerimento di fango e detriti, un primo tassello per le indagini della Procura della Repubblica che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo plurimo.

LEGGI LA TESTIMONIANZA DI UNA MADRE SALVATA CON LA FIGLIA DURANTE L'ALLUVIONE

Alle ricerche stanno collaborando anche numerosi volontari coordinati dai vigili del fuoco e degli uomini della Protezione civile. Per le ricerche sono anche impegnati uomini del soccorso alpino e gli specialisti del Cnr che stanno utilizzando i georadar.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?