Salta al contenuto principale

Sorpreso a coltivare duecento piante di marijuana

Valore 400 mila euro, arrestato giovane nel Reggino

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
La piantagione scoperta
Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

SAN PROCOPIO (REGGIO CALABRIA) - I carabinieri di San Procopio e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, supportati dai colleghi dell’ottavo Nucleo elicotteri di Vibo Valentia, hanno arrestato a San Procopio, Giovanni Siviglia, di 24 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di produzione di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato colto dai militari mentre era intento a curare la coltivazione, nascosta tra la vegetazione e raggiungibile solo tramite sentieri sterrati, di circa 200 piante verosimilmente cannabis indica, dell’altezza media di circa 3 metri in pieno stato vegetativo ed un peso complessivo di 2500 chili, che avrebbe fruttato sul mercato della droga illeciti profitti per circa 400 mila euro.

La perquisizione, estesa successivamente all’abitazione dell’uomo, ha portato poi alla scoperta di un essiccatoio predisposto per la lavorazione dello stupefacente e la successiva vendita.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?