Salta al contenuto principale

Infermiere aggredito dal paziente in ospedale, iniziato il processo al tribunale di Arezzo

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

AREZZO - Si è aperto oggi presso il tribunale di Arezzo il processo nei confronti di un paziente che picchiò al volto un infermiere procurandogli danni pesanti all’orecchio sinistro.

Imputato un ottantenne originario di Crotone, residente ad Arezzo e che all’epoca dei fatti era ricoverato nel reparto di cardiologia dell’ospedale San Donato. Stando a quanto ricostruito in aula il paziente, mentre si trovava in Utic, si è arrabbiato perché l’infermiere, un 48enne nato a Nizza ma residente ad Arezzo, stava parlando con alcuni colleghi. Il paziente si è lamentato con l’infermiere dicendo che faceva troppo rumore poi dalle parole è passato ai fatti sferrandogli un violento schiaffo nella parte sinistra del volto che ha raggiunto l’orecchio sinistro facendo cadere gli occhiali e procurando all’uomo una prognosi di 34 giorni.

In aula davanti al giudice Claudio Lara e al pm Bernardo Albergotti sono stati sentiti tutti i testimoni dell’accusa che hanno confermato quanto accaduto. Il processo è stato aggiornato per chiudere l'ascolto delle testimonianze e pronunciare il verdetto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?