Salta al contenuto principale

Ambiente, scoperta discarica abusiva a Lamezia

Nell'area vicino al fiume rifiuti di ogni genere

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Polizia locale
Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

LAMEZIA TERME (CATANZARO - Una discarica abusiva contenente 35 tonnellate di rifiuti solidi urbani è stata scoperta e sequestrata a Sant'Eufemia dagli uomini del Nucleo ecologico della Polizia locale di Lamezia Terme. Gli agenti hanno individuato 34 ecoballe di plastica, alluminio pvc e derivati, tutto materiale smaltito illegalmente e abbandonato in località Trigna, lungo un’arteria stradale provinciale.

I rifiuti, secondo quanto riferito dalla polizia locale, erano stati perfettamente composti e imballati e perfino preselezionati allo scopo di essere avviati alle ditte che si occupano di recupero e riciclaggio.

Indagini sono in corso per capire come mai il materiale è stato poi abbandonato in un’area a pochi metri dall’alveo del fiume Amato. In base ai primi sommari accertamenti si ipotizza che il possa essere arrivato a Lamezia Terme dalla Campania. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?