Salta al contenuto principale

Tre quintali e mezzo di fuochi d'artificio abusivi

Scatta il sequestro e la denuncia nel Cosentino

 

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Dei fuochi artificiali
Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

TERRAVECCHIA (COSENZA) - La Guardia di Finanza di Rossano ha sequestrato, all’interno di un magazzino a Terravecchia, 346,1 kg di materiale pirotecnico detenuto abusivamente e hanno contestualmente denunciato all'Autorità Giudiziaria una persona.

I militari hanno individuato, nelle campagne del comune di Terravecchia, un magazzino nei pressi del quale erano state rilevate anomale movimentazioni di persone e mezzi facendo scattare il controllo dei militari.

La perquisizione è avvenuta alla presenza del proprietario, nel magazzino sono stati trovati numerosi scatoloni ammassati, contenenti materiale pirico che, in quanto tale, richiedevano l’autorizzazione per la detenzione e la commercializzazione del materiale prevista dalla legge e concessa direttamente dal Ministro dell’Interno, del quale il proprietario dell’immobile era sprovvisto.

I militari hanno quindi sequestrato 550 pezzi tra batterie, sfere per mortai e grossi petardi, mentre il proprietario, ottantenne, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?