Salta al contenuto principale

Furto nella notte al comune di Mileto

Rubati soldi e carte di identità in bianco

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Il portone di Ingresso del Palazzo municipale di Mileto
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

MILETO - Un furto che desta sconcerto e inquietudine quello messo a segno al Comune di Mileto presumibilmente nella notte dell'Epifania.

Secondo una prima ricostruzione, infatti, ignoti si sono introdotti nottetempo forzando il portone di ingresso del Palazzo Comunale. Una volta all'interno hanno sfondato la porte di uno degli uffici interni legati al servizio anagrafe e hanno trafugato alcune carte d’identità in bianco di vecchio tipo (quello cartaceo per intenderci) e i soldi che erano conservati nella cassa dell’ufficio anagrafe, una somma stimata intorno ai 4/500 euro.

La scoperta del furto, e prima ancora della intromissione attraverso il portone centrale, è stata operata al momento di entrare in servizio da parte di alcuni dipendenti del Comune.

Le indagini sono state avviate dai militari della stazione carabinieri di Mileto che, tra le altre cose, stanno valutando la presenza di possibili riprese video da telecamere presenti nelle strutture poste in prossimità di Palazzo dei Normanni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?