Salta al contenuto principale

Lite in famiglia nel Crotonese, ferisce il nipote

Poi rompe una bottiglia in testa al fratello: 3 arresti

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
I carabinieri della Compagnia di Crotone
Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

COTRONEI (CROTONE) - Al culmine di una rissa un cinquantacinquenne ha puntato un coltello alla gola del nipote trentenne provocandogli una lesione superficiale per poi colpire al capo con una bottiglia di vetro il fratello cinquantaduenne.

Il fatto è accaduto in località Trepidò, nella Sila Crotonese, nel territorio di Cotronei. Le tre persone coinvolte nella rissa sono state arrestate dai carabinieri in servizio nella località turistica montana. Non si conoscono le ragioni che hanno provocato la rissa. Le lesioni riportate da padre e figlio non sono risultate gravi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?