Salta al contenuto principale

Getta armi e munizioni per evitare i controlli

Reggino arrestato dai carabinieri nel Vibonese

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Le armi e le munizioni sequestrate
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

NICOTERA (VIBO VALENTIA) - I carabinieri di Nicotera e di Nicotera Marina, hanno arrestato Nicola Vittorio Drommi, di 30 anni, di Polistena, per detenzione di arma clandestina ed evasione. I militari, nel corso di un controllo del territorio, sono andati a casa di Drommi, già noto alle forze dell’ordine e sottoposto al regime della detenzione domiciliare.

I carabinieri hanno notato che l’uomo tardava ad aprire la porta d’ingresso ed hanno visto che si era spostato in un’area retrostante dell’abitazione da dove ha lanciato nei terreni circostanti un marsupio rosso. I militai hanno iniziato la perquisizione e le ricerche nei campi.

Dopo un rastrellamento nel letto di un torrente attiguo alla proprietà di Drommi il marsupio è stato trovato e all’interno c'erano una pistola clandestina calibro 357 magnum contenente nel tamburo 6 cartucce, un caricatore vuoto per pistola calibro 7.65 e 9 cartucce calibro 357.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?