Salta al contenuto principale

Aggredisce moglie e figlia con un coltello e un ferro rovente

Arrestato per maltrattamenti in famiglia un uomo di Corigliano Rossano

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) - Nuovo caso di violenza in famiglia. A Corigliano Rossano, infatti, un uomo di 56 anni è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia dopo aver aggredito la moglie e la figlia.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l'uomo avrebbe litigato per futili motivi con la moglie e poi si sarebbe scagliato contro la donna e la loro figlia giunta in soccorso della madre armato di un coltello e di un ferro incandescente. Tutto è accaduto in piena notte, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, e l'uomo, forse dopo che la consorte gli aveva negato una somma di denaro, avrebbe rivolto minacce e improperi contro le due donne utilizzando il ferro rovente contro a moglie, provocandole ustioni ad una mano. Le due donne, trovate dai militari e dai poliziotti all'esterno dell'abitazione della coppia sono state soccorse e portate nell'ospedale di Rossano per essere medicate.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, era rimasto all'interno dell'appartamento ed è stato, quindi, arrestato dai carabinieri e dalla Polizia di Stato intervenuti sul posto che lo hanno trasferito presso la Casa circondariale di Castrovillari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?