Salta al contenuto principale

Telefonate, sms e messaggi vocali di minacce alla moglie

Arrestato per violenza in famiglia un uomo a Catanzaro Lido

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

CATANZARO - Violenza e minacce contro la moglie, con questa accusa i carabinieri hanno arrestato nel quartiere Lido di Catanzaro e posto ai domiciliari un uomo di 38 anni, C.S.D..

In sostanza, l'uomo avrebbe messo in atto una serie di condotte improntate a violenza, minacce e molestie ai danni della moglie, condotte di cui l'ultimo episodio risale allo scorso 31 dicembre, giorno in cui, secondo la ricostruzione degli inquirenti, l'uomo ha "bombardato" la donna con chiamate, sms e messaggi vocali dal contenuto ritenuto minaccioso e vessatorio, oltre che gravemente offensivo della dignità e del decoro della persona.

I contatti avrebbero avuto lo scopo di controllare i movimenti della donna. Chiamate e messaggi non hanno risparmiato neppure il figlio minore, utilizzato dall’uomo per avere informazioni sugli spostamenti e le frequentazioni della vittima.

In alcune chiamate, chiariscono i carabinieri, il 38enne avrebbe anche rivolto alla moglie minacce di morte.

L’arresto di C.S.D. è stato fatto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminari di Catanzaro su richiesta della Procura della Repubblica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?