Salta al contenuto principale

Tentano di rapinare l'anziano gestore del cinema

Ma lui li mette in fuga a 84 anni: indagini a Vibo

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
I carabinieri a Vibo Valentia
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

GIANLUCA PRESTIA

Send mail

Giornalista Pubblicista dal 2000 e Professionista dal 2008, collabora col Quotidiano dal 2002 diventando poi redattore di Cronaca nera e giudiziaria ma spaziando anche in altri settori. 

VIBO VALENTIA - Lo hanno atteso fino a tarda sera e quando si è presentato sono entrati in azione. Non hanno però calcolato la reazione della vittima che, nonostante i suoi 84 anni, è riuscita a metterli in fuga. Disavventura, per fortuna a lieto fine per l'anziano, gestore dello storico cinema Moderno sito su via Enrico Gagliardi.

I due mancati rapinatori, un uomo ed una donna con accento locale, hanno tentato di rapinarlo - probabilmente anche dell'incasso giornaliero dell'attività - e pertanto l'hanno prima atteso spuntare per poi dirigersi verso il portone d'ingresso del palazzo in cui risiede, nella zona storica di Vibo, e, una volta a tiro, gli si sono parati davanti puntandogli contro una pistola.

L'anziano, come detto, non si è lasciato intimorire ed ha iniziato a gridare "aiuto" mettendo così in fuga i rapinatori. È stato lo stesso 84enne a chiamare i carabinieri che, agli ordini del maresciallo Riccardo Astorina, hanno avviato le indagini per individuare i responsabili.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?