Salta al contenuto principale

Camerieri "in nero" scoperti in un ristorante di Vibo

Sanzioni per 7.000 euro al titolare dell'attività

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
La guardia di finanza di Vibo Valentia
Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

VIBO VALENTIA - I finanzieri del Gruppo di Vibo Valentia, nel corso di un controllo in materia di sommerso da lavoro, hanno scoperto 4 lavoratori in nero impiegati all’interno di un noto ristorante della frazione Marina di Vibo.

L’operazione di servizio ha permesso di constatare la presenza di ragazzi di giovane età intenti a prestare attività lavorativa dipendente, principalmente come camerieri, in assenza di un regolare contratto di lavoro.

Le Fiamme Gialle hanno elevato sanzioni amministrative per circa 7.000 euro nei confronti del titolare dell’attività, il quale ha successivamente proceduto alla regolarizzazione delle posizioni lavorative accertate. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?