Salta al contenuto principale

Movimento Prendocasa occupa cantiere della metro

Protesta a Cosenza contro crisi abitativa e sgomberi

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
L'occupazione del cantiere della metro
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

COSENZA - Una cinquantina di persone, coordinate dal Movimento Prendocasa, ha prima manifestato davanti alla Prefettura di Cosenza, poi ha occupato il cantiere della metro.

I dimostranti chiedono l'intervento urgente del prefetto, Paola Galeone, perché siano trovate soluzioni alla crisi abitativa che attanaglia il capoluogo bruzio, in vista dei paventati sgomberi coatti di due strutture finora occupate, l'Hotel Centrale e uno stabile in via Savoia.

Occupazione cantiere metro a Cosenza

I manifestanti, dopo essere entrati nell'atrio della Prefettura, hanno annunciato proteste ad oltranza, quindi la decisione di occupare il cantiere della metro (nella foto a sinistra) dopo avere ritenuto come insoddisfacenti le risposte fornite dalla Prefettura. Sul posto sono presenti le forze dell'ordine.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?