Salta al contenuto principale

Sparatoria in pieno centro a Milano, due arresti

Collegamenti con elementi vicini alla 'ndrangheta

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Rilievi dei carabinieri
Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

REGGIO CALABRIA - Due uomini di 36 e 45 anni sono stati arrestati dai carabinieri per la sparatoria avvenuta l’11 settembre scorso in piazza Gasparri, in zona Comasina a Milano, lo storico quartiere della banda di Vallanzasca. Uno dei due era stato arrestato nel 2010 nell’ambito dell’indagine Infinito, che aveva portato ad azzerare la 'ndrangheta al Nord.

L’ordinanza di custodia cautelare, firmata dal gip Maria Cristina Mannocci su richiesta del pm Roberto Fontana, è stata eseguita dai militari della seconda sezione del nucleo investigativo del comando provinciale.

Le indagini hanno permesso di accertare che lo scontro a fuoco, in pieno giorno, era partito da una lite avvenuta poco prima e che aveva provocato il ferimento di uno dei due.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?