Salta al contenuto principale

Aggressione razziale a Lamezia Terme, due identificati

Su un autobus si sono scagliati contro un senegalese

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

CATANZARO - Ancora un episodio che rimanda ad una discriminazione razziale di fondo se non addirittura ad atteggiamenti razzisti. Due persone, infatti, hanno rivolto insulti a sfondo razziale ad un cittadino senegalese di 26 anni ed uno lo ha anche aggredito.

I due aggressori sono stati identificati dagli agenti del Commissariato di Lamezia Terme della Polizia di Stato ed uno dei due segnalato alla Procura per lesioni personali con l'aggravante della finalità di discriminazione razziale.

Il fatto è accaduto martedì scorso su un bus di linea a Lamezia. L'uomo è stato avvicinato da due individui che lo hanno aggredito fisicamente e verbalmente e che sono fuggiti quando si sono resi conto che la vittima aveva chiamato il 113. L’uomo è stato soccorso dai medici del 118 e giudicato guaribile in 7 giorni. Quindi ha sporto denuncia alla polizia. Gli agenti sono poi risaliti ai due soggetti, rintracciandoli su un autobus per recarsi al Sert dell’ospedale. Si tratta di due lametini, entrambi pregiudicati, di 24 e 43 anni. Dalle indagini, solo a carico del 24enne, C.G., sono emersi indizi di colpevolezza per l'aggressione e per questo è stato segnalato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?