Salta al contenuto principale

Incendiata auto condannato per tentato omicidio

Intimidazione nel Vibonese: tentò di uccidere il fratello

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Un intervento dei vigili del fuoco
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

MILETO (VIBO VALENTIA - I carabinieri della stazione di Mileto stanno indagato su un incendio che ha parzialmente distrutto l’auto di un pensionato già condannato per il tentato omicidio del fratello e della cognata. Il fatto si è verificato la scorsa notte. Ad andare a fuoco l’utilitaria di Domenico Grillo, di 77 anni.

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco per spegnere l’incendio. L’arresto di Grillo per l’aggressione ai due congiunti risale al 9 febbraio del 2017. L’uomo ferì a colpi di ascia il fratello con cui aveva da tempo pessimi rapporti e tentò di fare lo stesso, senza riuscirvi, con la cognata.

Dopo il processo, concluso con una condannato a 7 anni e sei mesi di reclusione, si sono verificati numerosi incendi e tentativi di incendio ai danni delle proprietà dello stesso Grillo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?