Salta al contenuto principale

Dramma familiare a Reggio Calabria, un morto

Al culmine di una lite il figlio accoltella il padre

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Il luogo dell'omicidio
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

REGGIO CALABRIA - Dramma familiare in pieno centro a Reggio Calabria. Per cause, il cui accertamento è affidato agli organi inquirenti intervenuti sul posto, un giovane di 28 anni, Simone Bova (nella foto), ha ucciso, accoltellandolo, il padre Domenico Bova di 59 anni.

Il giovane, a causa delle ferite che si è procurato ad una mano nell’accoltellare il padre, è stato arrestato e successivamente trasferito in ospedale.

La tragedia è avvenuta in una abitazione sita in via del Gelsomino non troppo distante dal Cedir che ospita gli uffici del Comune e del Tribunale.

L'uomo è stato colpito con decine di coltellate. Padre e figlio, secondo quanto si è appreso, nel momento dell’omicidio erano soli in casa. Erano fuori, infatti, sia la moglie della vittima, che è un’impiegata del Tribunale di Reggio Calabria, che gli altri figli. L’omicida, nel corso di una lite che ha avuto col padre, è stato colto da un vero e proprio raptus. Il giovane ha preso un coltello da cucina e si è accanito contro il padre, colpendolo in varie parti del corpo. 

Sul posto si è recato il sostituto procuratore della Repubblica Alessandro Moffa. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?