Salta al contenuto principale

Poliambulatorio medico abusivo nel Vibonese

Mancato rispetto di tutte le norme di sicurezza

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
I controlli dei carabinieri del Nas
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

VIBO VALENTIA - I Carabinieri del Nas di Catanzaro hanno scoperto a Mileto un poliambulatorio specialistico all’interno di quello che era stato dichiarato come un semplice studio di fisioterapia condotto da una dottoressa del Vibonese.

Nei locali è stato accertato l’esercizio di attività condotte da una biologa nutrizionista, una logopedista ed un massaggiatore professionale. A seguito dei controlli è anche emerso l’utilizzo di apparecchi elettromedicali (Tecar, laser, crio) con la mancata predisposizione di idonei strumenti di protezione fisici (divisioni murali e Dpi) e di segnalazione (cartellonistica) per la tutela della salute dell’operatore e del paziente sottoposto a terapia strumentale.

Su quanto è emerso, i carabinieri hanno notiziato la Procura di Vibo Valentia ed hanno avviato le procedure per la chiusura del poliambulatorio. Sul posto è anche intervenuto il personale dello Spisal (Servizio per la tutela e la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro) dell’Asp.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?