Salta al contenuto principale

Smaltimento di rifiuti nel Parco della Sila, 2 denunce

Interessate le zone del Crotonese e del Cosentino

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
I controlli dei carabinieri forestali in Sila
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

COSENZA - Hanno smaltito due carcasse di bovini senza alcuna autorizzazione o comunicazione. Due persone, il proprietario degli animali e l’esecutore materiale dello smaltimento illecito, sono state denunciate dai carabinieri forestali della stazione Parco a Celico per violazione delle normative ambientali. I militari, con il supporto di veterinari dell’Azienda sanitaria di Cosenza hanno accertato il fatto avvenuto in località Colamani.

carabinieri forestale cotronei

Sempre nell’area del Parco della Sila, in un’altra attività, i militari hanno scoperto in località Trepidò di Cotronei una serie di rifiuti di vario genere tra cui plastica, scatole di medicinali, materiale organico e altro abbandonati lungo la strada (Foto a sinistra).

Gli accertamenti hanno consentito di risalire al trasgressore, un giovane di Crotone, nei confronti del quale è stata elevata una sanzione amministrativa di 600 euro e l’obbligo di ripristino dello stato dei luoghi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?