Salta al contenuto principale

Prelevano inerti scavando nel fiume Tacina

Cinque arresti e tre denunce nel Crotonese

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
La Compagnia carabinieri di Petilia Policastro
Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

PETILIA POLICASTRO (COROTONE) - I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro hanno arrestato cinque persone, denunciandone in stato di libertà altre tre, con l’accusa di furto di materiale inerte, modificazione dello stato dei luoghi, invasione di terreno demaniale e deturpamento bellezze naturali.

I militari hanno sorpreso i cinque mentre asportavano materiale inerte dal greto del fiume Tacina, utilizzando una pala meccanica e quattro camion che sono stati sottoposti a sequestro. Le cinque persone coinvolte, su disposizione della Procura della Repubblica di Crotone, sono state poste agli arresti domiciliari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?