Salta al contenuto principale

Controlli nelle lavanderie del Cosentino, sanzioni

Riscontrate violazioni anche in materia ambientale

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Controlli in una lavanderia
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) - Dodici lavanderie situate nella frazione scalo di Rossano sono state sottoposte a controllo dai carabinieri Forestale che hanno anche elevato sanzioni amministrative. Nell’attività è stato impegnato, assieme a quello delle Stazioni, anche personale del Nipaaf, tutti dipendenti dal Gruppo Carabinieri forestale di Cosenza.

I controlli hanno riguardato gli scarichi e la relativa tracciabilità dei rifiuti di tali attività produttive. Sei i proprietari delle lavanderie denunciati alla Procura di Castrovillari per mancata autorizzazione allo scarico e perché, nel caso di "lavanderie a secco", non avevano comunicato all’organo pubblico per le emissioni in atmosfere delle lavatrici industriali.

Sequestrate anche diverse lavatrici e lavasecco presenti nelle attività commerciali oggetto del controllo e sono state contestate sanzioni amministrative per oltre 10mila euro perché i proprietari non avevano il registro di carico e scarico dei rifiuti pericolosi o non lo avevano aggiornato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?