Salta al contenuto principale

Demolito stabilimento balneare abusivo nel Crotonese

Tutelato il litorale dopo il rigetto del condono edilizio

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Una demolizione (Foto archivio)
Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

CUTRO (CROTONE) - Demoliti con l’ausilio di mezzi meccanici tre manufatti di circa 450 metri quadri adibiti a stabilimento balneare e realizzati su demanio marittimo in località Torrazzo del Comune di Cutro. Gli abbattimenti sono stati disposti a seguito di un’ordinanza emessa il 22 gennaio 2019 dal Comune di Cutro, con la quale si disponeva il rigetto della domanda di condono edilizio e si dava corso alla contestuale demolizione e al ripristino dello stato dei luoghi a totale carico del proprietario.

Gli interventi contro l’abusivismo si inseriscono nel quadro delle iniziative sancite dalla convenzione sottoscritta dalla Procura della Repubblica di Crotone e dalle Amministrazioni comunali, mirata alla demolizione degli immobili costruiti senza autorizzazione nella provincia di Crotone.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?