Salta al contenuto principale

Bimba di 18 mesi colta da grave malore nel Vibonese

Trasferita prima a Cosenza poi a Torino con un volo 

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Un'ambulanza
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

MILETO (VIBO VALENTIA) - Avrebbe avuto una serie di malori culminati in una febbre alta la piccola di soli 18 mesi trasportata d’urgenza prima all’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia, poi all’Annunziata di Cosenza e infine all’ospedale Regina Margherita di Torino.

La bambina si trovava nella città normanna per un periodo di vacanza assieme ai genitori originari proprio di Mileto, poi d’improvviso le condizioni sono diventate preoccupanti portando i genitori a decidere di rivolgersi in ospedale a Vibo Valentia dove, dopo un breve ricovero di qualche giorno in pediatria, è stato deciso il trasferimento innescando la trafila fino a Torino con un velivolo C-130J della 46/a della Brigata Aerea di Pisa che è stato mobilitato su richiesta della Prefettura di Cosenza.

Secondo quanto appurato la bimba avrebbe avuto un blocco renale e sarebbe stata, pertanto, messa in dialisi, tuttavia le condizioni non sono migliorate e i medici hanno deciso per il trasferimento a Torino dove è stata trasferita grazie all’intervento di un volo dell’Aereonautica che in questi casi è sempre pronto a partire per emergenze mediche. Non si esclude che ad indebolire i reni della piccola possa essere stata una qualche forma virale, in ogni caso le condizioni della bambina destano forte preoccupazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?