Salta al contenuto principale

A 17 anni estorceva denaro alla nonna nel Cosentino

Per due anni la donna ha subito anche percosse

 

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Controlli dei carabinieri a Corigliano
Tempo di lettura: 
1 minuto 26 secondi

CORIGLIANO CALABRO (COSENZA) - I carabinieri di Corigliano Calabro hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare della detenzione in comunità disposta dal tribunale dei minorenni di Catanzaro, nei confronti di un 17enne di Cassano allo Ionio, ma domiciliato a Villapiana, sempre nel Cosentino, per i reati di estorsione e lesioni personali aggravate, commessi nei confronti della nonna.

L'inchiesta è scattata a seguito della denuncia presentata dalla nonna del minorenne ai carabinieri di Villapiana, che delineava un quadro allarmante. La signora, 67enne del posto, subiva da quasi due anni ricatti, minacce e percosse dal nipote, che teneva in casa con sé in affidamento dopo la separazione dei genitori e il rifiuto di questi di tenerlo con loro. Il minorenne chiedeva incessantemente e periodicamente alla donna ingenti somme di denaro, che la signora non sapeva neppure come spendesse, e se non gliele dava, lui la minacciava, anche di morte, e più volte era arrivato a prenderla a schiaffi. Stessa sorte era talvolta capitata anche al compagno di lei, quando era intervenuto in difesa della donna.

A inizio settembre il ragazzo era arrivato a chiedere 600 euro in contanti alla nonna, che si era trovata costretta a uscire per prelevare l’importo con il proprio bancoposta, dopo essere stata picchiata sulle braccia ed essere stata minacciata di morte in caso non avesse seguito le indicazioni del nipote. Arrivata presso lo sportello la donna non era riuscita a prelevare per un guasto del postamat e per timore di tornare a casa a mani vuote e in preda alla disperazione si era convinta a rivolgersi ai carabinieri di Villapiana. I militari hanno subito verificato il racconto della vittima, confermato anche dalle dichiarazioni del compagno, e il ragazzo è stato arrestato e portato in comunità.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?