X

La cicogna nera in volo sul Pollino (Foto Paolo Franzese)

Tempo di lettura < 1 minuto

Avvistata e fotografata, per la prima volta, in una zona impervia del Parco nazionale del Pollino, una coppia di “cicogna nera”. Ad avvistarla e fotografarla è stato Paolo Franzese, guida ufficiale del Parco. L’avvistamento è avvenuto in un’area molto impervia dell’area protetta calabro/lucana.

«La prima volta sinceramente non ci credevo – scrive, in una nota, Paolo Franzese – anche se le caratteristiche morfologiche della specie sono inconfondibili. Poi quando ho iniziato a fotografare un individuo e a seguirlo con la macchina fotografica mi sono accorto di un’ombra strana al di sotto, è bastato qualche istante per capire che in realtà era un altro esemplare che volteggiava poco distante. È stata, non lo nascondo, una grandissima emozione. Dopo qualche scatto ho subito informato gli esperti del Parco dell’avvistamento dando loro tutte le informazioni necessarie».

Gli esperti del Parco hanno provveduto a fare dei sopralluoghi nella zona indicata dalla guida e hanno confermato la presenza della coppia di cicogna nera che ha nidificato e si è già riprodotta.

«La conferma di una nuova presenza stanziale di cicogna nera nel Parco del Pollino è una notizia fantastica, che ribadisce l’immenso patrimonio di biodiversità del nostro territorio», ha dichiarato il Presidente del Parco Nazionale del Pollino, Mimmo Pappaterra. Rara in tutta Europa, la Cicogna nera nidifica in Italia solo da poco più di 20 anni. Pochissime, peraltro, le coppie censite principalmente concentrate in Piemonte.

Scopri L’Inserto Estate
tutti i giorni in edicola con le edizioni calabresi
del Quotidiano del Sud
La tua guida per una estate esplosiva

Appuntamenti, curiosità ed eventi,
selezionati per te dal tuo Quotidiano

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares