Salta al contenuto principale

Calcioscommesse, nuove pene per la Vigor Lamezia

Cinque punti di penalizzazione. Pagano ex dirigenti

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Tifosi della Vigor Lamezia
Tempo di lettura: 
3 minuti 48 secondi

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Cinque punti di penalizzazione alla Vigor Lamezia, contro i 13 chiesti dalla Procura federale, e 30.000 di ammenda; tre anni di inibizione (la Procura federale aveva chiesto 6 mesi) e 10.000 euro di ammenda per Fabrizio Maglia, ex direttore sportivo della Vigor; un anno e sei mesi di inibizione, così come chiesto dalla Procura federale, e 30.000 di ammenda a Claudio Arpaia, ex presidente della società. Sono queste le decisioni assunte dal Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare, nell’ambito del terzo filone della Lega Pro per l'inchiesta “Dirty soccer” sul calcioscommesse.

Questa parte dell’inchiesta riguarda le partite del 2015 Vigor Lamezia – Casertana e Juve Stabia – Vigor Lamezia. La decisione del Tribunale sportivo è stata resa nota oggi, dopo che il Collegio di Garanzia dello Sport del Coni, al termine della sessione di udienze a Sezioni Unite, presieduta dal presidente Franco Frattini, aveva respinto i nove ricorsi presentati, rispettivamente, dalla società Santarcangelo Calcio, da Marco Di Chio, dalla società Paganese Calcio, da Fabrizio Maglia, da Cosimo D’Eboli, da Claudio Arpaia, dalla società Vigor Lamezia, da Vito Falconieri e da Salvatore Casapulla, tutti contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio, rispetto alla decisione della Corte Federale d’Appello del 19 gennaio 2017, che aveva annullato la decisione del Tribunale Federale con la quale era stato dichiarato irricevibile il deferimento, adottato dalla Procura Federale, il 4 agosto 2016, a carico dei suddetti soggetti.

I RICORSI RESPINTI DAL COLLEGIO DEL CONI

Queste le decisioni inflitte dal Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare, presieduto da Cesare Mastrocola:

1) Sig. Arpaia Claudio: inibizione di 1 anno e 6 mesi + preclusione ed € 30.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito del procedimento 859bispf14- 15;

2) Sig. Ascari Eugenio: inibizione di 6 mesi ed € 10.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito del procedimento 859pf14-15;

3) Sig. Bagnoli Andrea: inibizione di 6 mesi ed € 30.000,00 di ammenda;

4) Sig. Bellini Felice: inibizione di 1 anno e 10 mesi + preclusione ed € 45.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito dei procedimenti 859pf14-15 e 859bispf14-15;

5) Sig. Casapulla Salvatore: inibizione di 5 anni ed € 95.000,00 di ammenda;

6) Sig. Cianciolo Giuseppe: inibizione di 3 anni ed € 30.000,00 di ammenda;

7) Sig. Ciardi Daniele: inibizione di 10 mesi ed € 40.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito del procedimento 859pf14-15;

8) Sig. D’Eboli Cosimo: inibizione di 3 anni e 6 mesi ed € 60.000,00 di ammenda;

9) Sig. Di Chio Marco: squalifica di anni 3 e mesi 6 ed € 50.000,00 di ammenda; 

10) Sig. Di Lauro Fabio: inibizione di 1 anno e 7 mesi + preclusione ed € 50.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito dei procedimenti 859pf14-15, 859bispf14-15 e 1048pf14-15.

11) Sig. Di Nicola Ercole: inibizione di 2 anni e 7 mesi ed € 70.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito dei procedimenti 859pf14-15, 859bispf14- 15 e 1048pf14-15.

12) Sig. Falasco Nicola: prosciolto;

13) Sig. Falconieri Vito: squalifica di 4 anni ed € 70.000,00 di ammenda.

14) Sig. Favia Adriano: inibizione di 3 anni ed € 50.000,00 di ammenda.

15) Sig. Grillo Simone: prosciolto; 23 Federazione Italiana Giuoco Calcio – Tribunale Federale Nazionale – Sez. Disciplinare ‐ SS 2016‐2017

16) Sig. Maglia Fabrizio: inibizione di anni 3 ed € 10.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito dei procedimenti 859pf14-15 e 859bispf14-15;

17) Sig. Matteini Davide: squalifica di 1 anno ed € 20.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito del procedimento 1048pf14-15.

18) Sig. Muschio-Schiavone Donato Antonio: prosciolto;

19) Sig. Nardi Michele: prosciolto;

20) Sig. Romeo Alessandro: squalifica di 3 anni ed € 50.000,00 di ammenda.

21) Sig. Solazzo Marcello: non doversi procedere;

22) Sig. Solidoro Massimiliano: inibizione di 6 mesi ed € 10.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito del procedimento 859pf14-15;

23) Sig. Ulizio Mauro: inibizione di 1 anno e 2 mesi + preclusione ed € 30.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito del procedimento 859pf14-15;

24) Società AC Tuttocuoio 1957 San Miniato Srl: prosciolta;

25) Società AS Martina Franca 1947 Srl: non doversi procedere per revoca dell'affiliazione alla FIGC del sodalizio;

26) Società Aurora Pro Patria 1919 Srl: prosciolta; 29) Società L’Aquila Calcio 1927 Srl: 1 punto di penalizzazione ed € 10.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito del procedimento 859pf14-15, 859bispf14-15 e 1048pf14-15;

27) Società Paganese Calcio 1926 Srl: 1 punto di penalizzazione;

28) Società Santarcangelo Calcio Srl: 2 punti di penalizzazione ed € 35.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito del procedimento 859pf14-15.

29) Società Savona FBC Srl: € 30.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all'esito del procedimento 859pf14-15 e 1048pf14-15;

30) Società SSDARL Vigontina San Paolo FC (già SSDARL Luparense San Paolo FC già SSDARL Atletico San Paolo Padova): prosciolta;

31) Società US Pistoiese 1921 Srl: 1 punto di penalizzazione;

32) Società US Poggibonsi Srl: 1 punto di penalizzazione;

33) Società Vigor Lamezia Srl: 5 punti di penalizzazione ed € 30.000,00 di ammenda in continuazione con le sanzioni irrogate all’esito del procedimento 859pf14-15 e 859bispf14- 15. Il 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?