Salta al contenuto principale

Rapinò una giovane donna dandosi poi alla fuga

Arrestato un uomo su ordine del Gip a Catanzaro

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

CATANZARO - È ritenuto il responsabile di una rapina ai danni di una giovane donna, alla quale ha strappato la borsetta dopo averla violentemente strattonata. Un quarantaquattrenne, Gianluca Teducci, è stato arrestato e posto ai domiciliari dagli agenti della Squadra volante della Questura di Catanzaro.

L’arresto da parte della Polizia è stato fatto in esecuzione di un un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari di Catanzaro su richiesta della Procura della Repubblica.

Teducci, secondo quanto è stato ricostruito dagli inquirenti, dopo avere avvicinato la donna, che era ancora a bordo della sua auto, con il pretesto di chiederle un’informazione, l’aveva strattonata e le aveva portato via la borsa con un’azione fulminea e violenta, dandosi poi alla fuga.

La vittima, nella circostanza, aveva riportato contusioni guaribili in dieci giorni. I poliziotti, a poche ore dall’accaduto, avevano rintracciato Teducci in una zona non distante ed avevano recuperato la borsa provento della rapina, che era stata abbandonata in una via limitrofa.

All’identità del quarantaquattrenne, noto perché resosi protagonista in passato di episodi analoghi, gli agenti sono risaliti grazie alla testimonianza della vittima. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?