Salta al contenuto principale

Maltrattamenti a scuola, maestra e bidella non rispondono al gip

La maestra «Sono serena e lo sono anche i bambini a scuola»

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Un fotogramma che riprende una delle presunte violenze operata dalle insegnanti
Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

LAMEZIA TERME (CATANZARO) - Si è svolto l'interrogatorio di garanzia della maestra, Rosa Coccimiglio, e della bidella, Maria Pulice, arrestate negli scorsi giorni con l'accusa di maltrattamenti nei confronti dei bambini di una scuola dell'infanzia di Lamezia Terme (LEGGI LA NOTIZIA).


 

Davanti al giudice per le indagini preliminari, Emma Sonni, la maestra e la bidella, difese dagli avvocati Salvatore Cerra e Antonio Larussa, hanno scelto di avvalersi della facolta di non rispondere. Tuttavia la maestra Coccimiglio ha dichiarato «Sono serena e anche i bambini che vengono a scuola sono sereni».

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?