Salta al contenuto principale

Uccise il marito dopo una lite la sera di San Valentino

Condanna definitiva per una donna del Crotonese

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Un arresto dei carabinieri
Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

CROTONE - Aveva ucciso il marito e ora, al termine dei tre gradi di giudizio, è stata riconosciuta colpevole e portata in carcere: i carabinieri della Stazione di Crotone hanno eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di una 67enne del luogo. Dovrà scontare una pena di 4 anni, 5 mesi e 10 giorni di reclusione.

La donna, al termine dei tre gradi di giudizio, è infatti stata riconosciuta colpevole della morte del marito, avvenuta a Belvedere di Spinello, in provincia di Crotone, la sera di San Valentino del 2014. La donna è stata portata nel carcere di Castrovillari, in provincia di Cosenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?