Salta al contenuto principale

Manipola le graduatorie per l'assegnazione delle supplenze

Sospeso per 8 mesi un assistente amministrativo scolastico

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) - Un assistente amministrativo scolastico è stato sospenso dai pubblici uffici per otto mesi perché, secondo quanto ricostruito dall'accusa, avrebbe manipolato le graduatorie utilizzate per l'assegnazione delle supplenze.

La misura interdittiva è stata notificata ad un assistente amministrativo in servizio in un istituto scolastico di Rossano dal personale del Commissariato della polizia di Stato di Corigliano Rossano. Il provvedimento, emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Castrovillari su richiesta del procuratore, Eugenio Facciolla, è il risultato di un'attività d'indagine che ha consentito di appurare che l'assistente amministrativo, chiamato, come detto, a svolgere tra l'altro mansioni legate alla formazione delle graduatorie del personale docente e Ata per l'assegnazione di supplenze, «aveva omesso di astenersi, intervenendo a favore di suoi interessi o di quelli di suoi congiunti, procurando loro ingiusti vantaggi patrimoniali».

L'uomo, secondo l'accusa, nel momento della gestione delle domande, avrebbe eluso quanto previsto dalla normativa, alterando i dati ed inserendo anche titoli mai conseguiti dai congiunti allo scopo di fargli occupare posizioni più favorevoli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?