Salta al contenuto principale

Operazione Reventinum, i nomi dei fermati e le imputazioni a loro carico

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
La conferenza stampa dell'operazione Reventinum
Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

CATANZARO - L'operazione Reventinum condotta dalla procura distrettuale antimafia di Catanzaro diretta dal procuratore Nicola Gratteri (LEGGI LA NOTIZIA DELL'OPERAZIONE) ha portato all'esecuzione di dodici decreti di fermo di indiziato di delitto, ecco chi sono i dodici fermati.

  1. Scalise Pino, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso con ruolo verticistico nell'organizzazione
  2. Scalise Luciano, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso con ruolo verticistico nell'organizzazione
  3. Scalzo Andrea, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso
  4. Rotella Angelo, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso
  5. Domanico Vincenzo Mario, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso
  6. Mingoia Salvatore Domenico, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso
  7. Bonacci Cleo, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso
  8. Tomaino Eugenio, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso
  9. Roperti Giuliano, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso con ruolo verticistico nell'organizzazione
  10. Tutuianu Ionela, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso con ruolo di partecipe
  11. Mezzatesta Giovanni, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso con ruolo verticistico nell'organizzazione
  12. Mezzatesta Livio, cui viene contestato il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso con ruolo verticistico nell'organizzazione

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?