Salta al contenuto principale

Oltre una tonnellata di molluschi sequestrati nel Catanzarese

Erano provenienti da Taranto ma senza refrigerazione

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

CATANZARO - Nel corso di un servizio di vigilanza, un equipaggio della polizia stradale di Catanzaro ha controllato un furgone frigo che percorreva la strada statale 106, nei pressi di Sellia Marina. All'apertura del portellone gli agenti si sono trovati davanti un'enorme quantità di molluschi bivalvi (cozze, vongole, cannolicchi, ostriche), del peso di circa una tonnellata. La merce, proveniente da Taranto, destinata a essere consegnata in vari ristoranti e punti vendita della Calabria, era trasportata senza l'adeguata refrigerazione, con modalità non idonee rispetto a quel tipo di carico e per un percosso così lungo. I poliziotti hanno chiesto l'intervento del personale del servizio veterinario dell'Asp di Catanzaro per valutare lo stato di conservazione della merce, che è risultata non correttamente trasportata. Tutti i molluschi sono stati sottoposti a sequestro con programmata distruzione da parte di una ditta specializzata. Sono state elevate sanzioni amministrative per violazione delle norme sanitarie e per violazione al Codice della strada per circa 1.800 euro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?