Salta al contenuto principale

Rapina in un tabacchino nel Lametino

Ferito uno dei clienti presenti nell'attività 

Calabria
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

LAMEZIA TERME - Sarebbero due i rapinatori che questa sera hanno messo a segno una rapina (bottino di circa 150 euro) in una rivendita di tabacchi nel centro storico di Sambiase vicino la chiesa Matrice su corso Vittorio Emanuele. Secondo quanto si è appreso, due persone armati di pistola con il volto coperto sarebbero entrati nel tabacchino all’ora di chiusura intorno alle 20 minacciando il titolare e quindi facendosi consegnare l’incasso. Messa a segno la rapina qualcosa però è andato storto ai due rapinatori che, uscendo, avrebbero sparato e ferito un cliente che si trovava nei pressi dell’uscita del tabacchino che avrebbe cercato di bloccare i rapinatori inseguendoli. A quel punto uno dei due rapinatori avrebbe sparato un colpo di pistola all’inseguitore ferendolo all’addome. Il ferito è un rumeno soccorso dal 118 e trasportato in ospedale sembra non in gravi condizioni. Sottoposto a intervento chirurgico non sembra essere in pericolo di vita. I due rapinatori sarebbe riusciti a impossessarsi della somma di 150 euro. Sul posto sono stati rinvenuti i guanti di lattice dei rapinatori. Sulla rapina sono scattate le indagini dei carabinieri della compagnia di Lamezia Terme diretti dal capitano Vincelli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?