Salta al contenuto principale

Paura a Pizzo, anziana aggredita e rapinata in casa

I ladri forzano la porta all'alba sorprendendola nel sonno

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

GIANLUCA PRESTIA

Send mail

Giornalista Pubblicista dal 2000 e Professionista dal 2008, collabora col Quotidiano dal 2002 diventando poi redattore di Cronaca nera e giudiziaria ma spaziando anche in altri settori. 

PIZZO - Momenti di paura per un'anziana che si è trovata di fronte almeno due malviventi. Alla fine, la povera donna, un'80enne residente in zona Prangi, non ha potuto fare altro che consegnare il denaro. L'episodio si è verificato ieri mattina, alle prime luci dell'alba, quando i delinquenti dopo aver forzato la porta d'ingresso, sono entrati dell'abitazione della pensionata con problemi di deambulazione, sorprendendola nel sonno.

La poveretta ha sentito dei rumori ma è riuscita, per ovvie ragioni ad opporsi, salvo mettersi ad urlare. Ma a quel punto i ladri avevano già messo le mani su circa 200 euro, frutto della pensione. A dare l'allarme è stato un vicino della donna che ha chiamato i carabinieri. Sul posto il comandante della Stazione, Carmine Cesa, unitamente ai suoi uomini, per l'avvio delle indagini e l'identificazione dei malviventi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?