Salta al contenuto principale

Incidenti stradali sulla statale 106, una vittima

Muore dopo dieci giorni di agonia un 58enne

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
L'ospedale di Crotone dove è stato ricoverato Mangione
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

STRONGOLI (CROTONE) - A distanza di dieci giorni dal tragico incidente di cui era stato vittima è deceduto Vincenzo Mangione, 58enne originaio di Gravina in Puglia coinvolto in un incidente stradale sulla Statale 106 jonica all'altezza di Strongoli.

A darne notizia è l’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”. Mangione aveva avuto l'incidente nel pomeriggio e subito dopo essere soccorso era stato trasportato in condizioni gravi presso l’Ospedale di Crotone dove ha lottato per non morire per dieci giorni.

Ha perso la vita oggi, alle 17:55, «nel dolore sconfinato - comunica l'associazione - della sua famiglia e della comunità di Gravina di Puglia, dove viveva, e dove non ritornerà mai più per colpa di un viaggio sulla famigerata e tristemente nota "strada della morte" in Calabria dove amava recarsi per raccogliere cardi selvatici».

Nell'annunciare il decesso di Mangione «l’Associazione straziata dal dolore per l’ennesima tragedia avvenuta sulla famigerata e tristemente nota “strada della morte” in Calabria esprime sentimenti di sincero cordoglio, di solidarietà e vicinanza ideale alla famiglia».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?