Salta al contenuto principale

Cadavere in decomposizione trovato nel Catanzarese

Testa staccata dal corpo, giallo sulla morte - FOTO

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Il luogo dove è stato rinvenuto il cadavere
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

SIMERI CRICHI (CATANZARO) - Un corpo senza vita è stato rinvenuto stamane in un dirupo nei pressi della località Grecia, del comune di Simeri Crichi. L’uomo, del quale non si conosco ancora le generalità, è stato ritrovato con la testa mozzata a pochi metri dal corpo.

Dai primi rilievi effettuati dagli inquirenti e constatato lo stato di decomposizione, i fatti sarebbero riconducibili a diversi mesi fa. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, quella che il corpo possa essere di un uomo dell'apparente età di 30 anni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri investigazioni scientifiche, il medico legale e il magistrato di turno Vito Valerio. Le indagini sono svolte dai carabinieri della Compagnia di Sellia Marina diretti dal capitano Alberico De Francesco.


 

Il corpo è stato ritrovato da alcuni abitanti del luogo intenti a scattare delle foto alle fondamenta di un muro. Il primo sospetto è stato quello che potesse trattarsi di un manichino, subito dopo la richiesta di intervento dei carabinieri.

Non risultano denunce di scomparse nel paese, ma i carabinieri stanno vagliando le segnalazioni che riguardano tutta la provincia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?