Salta al contenuto principale

Cadavere di un uomo scoperto nel Catanzarese

L'uomo era uscito di casa al mattino senza farne ritorno

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Il luogo del ritrovamento del cadavere
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

SIMERI CRICHI (CZ) - Il corpo senza vita di un uomo di 85 anni è stato rinvenuto nella tarda serata nelle campagne della frazione Simeri dell’omonimo comune della provincia catanzarese. L’uomo, G.T., residente nel capoluogo comunale Crichi, come di consueto si era recato alle prime ore della mattina in una campagna di sua proprietà per svolgere l’abitudinario lavoro agricolo quando, probabilmente colto da un malore, non è riuscito a rientrare nella propria abitazione. Ad avviare le ricerca sarebbe stato lo stesso figlio dell’anziano signore, nel momento in cui, del padre, non si avevano più notizie da svariate ore e soprattutto constatato l’insolito mancato rientro a casa nell’ora di pranzo. Cardiopatico, diabetico e iperteso, con molta probabilità l’uomo, rinvenuto accasciato al suolo a pochi metri dal cancello d’ingresso della campagna, sarà stato colto da un malore in una giornata di forte caldo. Sul posto l’immediato intervento dei Carabinieri della Stazione di Simeri Crichi coordinati dal maresciallo Sandro Brescia. Conclusi i rilievi di rito e la perizia del medico legale, la salma è stata trasportata presso l’obitorio di Germaneto dove è stato disposto un esame autoptico esterno per accertare l’ipotesi di morte naturale, sulla quale sembrano esserci pochi dubbi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?