X
<
>

Tempo di lettura 3 Minuti

Anche oggi il dato sui contagi da coronavirus Covid-19 si mantiene a livelli elevati con 444 nuovi casi positivi malgrado il netto calo di tamponi e soggetti testati.

Il rapporto tra soggetti testati e casi positivi arriva fino al 19,29% ossia un soggetto testato su cinque risulta essere positivo.

Nel dettaglio, i tamponi processati nelle ultime 24ore sono 2.426 (per un totale dall’inizio della pandemia pari a 342.983) mentre le persone in più che si aggiungono al totale delle persone controllate dall’inizio della pandemia sono 2.280 (complessivamente 335.526 soggetti testati).

Il tasso di positivi per tamponi, come quello di positivi per soggetti testati indicato poco sopra, schizza in alto e raggiunge il 18.14%.

Con i 440 nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore il totale di coloro che hanno contratto il virus dall’inizio della pandemia sale a 13.896.

Aumenta il bilancio delle vittime facendo registrare altri 5 decessi nelle ultime 24 ore tutti registrati nella provincia di Cosenza per un totale di 222 decessi.

Oggi si registrano 169 guariti in Calabria con il totale delle persone che hanno superato la malattia che sale a 3.616.

I casi attualmente attivi superano la soglia psicologica dei 10 mila soggetti raggiungendo quota 10.058 (+270) ripartiti tra isolamenti domiciliari, ricoveri in ospedale e in terapia intensiva.

Rispetto ai casi di isolamento domiciliare, il dato odierno registra un aumento di 261 soggetti che porta il totale dei casi in isolamento a 9.578.

Aumentano di 7 unità i ricoveri in ospedale, per un totale di 433 soggetti in cura nei reparti ordinari così ripartiti: Catanzaro ospita 76 persone contagiate, Cosenza 144 (117 in reparto AO Cosenza; 16 in reparto al presidio di Rossano e 11 al presidio ospedaliero di Cetraro), Reggio Calabria 146 (120 in reparto; 26 P.O di Gioia Tauro), Crotone 53 e Vibo Valentia 14.

Con due pazienti in terapia intensiva in più torna a salire, invece, il totale dei ricoverati che arriva a quota 47: 16 a Cosenza (+1), 11 a Reggio Calabria (+1) e 20 a Catanzaro (=).

I casi scoperti e confermati oggi nelle varie province calabresi sono così suddivisi:

  • Cosenza: 136
  • Catanzaro: 59
  • Crotone: 67
  • Vibo Valentia: 33
  • Reggio Calabria: 149
  • Altra Regione o stato Estero: 0.

Il dipartimento Tutela della Salute ha anche reso noto che territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

– Cosenza: CASI ATTIVI 2.982 (126 in reparto AO Cosenza di cui 3 residenti fuori provincia; 15 in reparto al presidio di Rossano e 10 al presidio ospedaliero di Cetraro; 15 in terapia intensiva, 2.816 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 828 (732 guariti, 96 deceduti).

– Catanzaro: CASI ATTIVI 1.495 (76 in reparto di cui 5 provenienti da fuori provincia; 20 in terapia intensiva; 1.399 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 561 (513 guariti, 48 deceduti).

– Crotone: CASI ATTIVI 829 (53 in reparto; 776 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 270 (264 guariti, 6 deceduti).

– Vibo Valentia: CASI ATTIVI 634 (15 ricoverati, 619 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 160 (148 guariti, 12 deceduti).

– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 3.491 (110 in reparto; 21 P.O di Gioia Tauro; 10 in terapia intensiva; 3.350 n isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1.734 (1.675 guariti, 59 deceduti).

– Altra Regione o stato Estero: CASI ATTIVI  357 (357 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 128 (127 guariti, 1 deceduto). È compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione.

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 73.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares