X
<
>

Tempo di lettura 3 Minuti

Continua la discesa della curva epidemiologica da Covid-19 in Calabria. Il bollettino regionale sulla diffusione della pandemia da coronavirus, pubblicato dal Dipartimento Tutela della salute e servizi sociali e socio-sanitari della Regione, certifica un miglioramento di tutti i parametri relativi ai contagi e ai ricoveri. Il bilancio delle vittime, invece, peggiora con altri sei decessi legati al Covid.

In particolare sono 78 i nuovi contagi rilevati e ufficializzati nel territorio calabrese, mentre nello stesso intervallo di tempo i guariti sono 356. Sei, come detto, i decessi, due in provincia di Cosenza e uno in ciascuna delle altre province.

Oggi i tamponi processati raggiungono quota 2.138 (ieri 2.584) con un indice di positività che passa al 3,65% (ieri 4,41%).

I test effettuati dall’inizio della pandemia salgono, così, a 891.656. Il totale dei casi rilevati dall’inizio dell’emergenza arriva a quota 67.950 mentre il tasso di positività generale dall’inizio della pandemia in Calabria è pari al 7,62% (-0,01% rispetto a ieri).

La situazione dei contagi

casi attivi si attestano a quota 8.276 (-284 rispetto a ieri). Ciò è dovuto al saldo tra i nuovi contagi (78), i guariti (356) registrati nelle ultime 24 ore (il totale delle persone che hanno superato la malattia dall’inizio della pandemia sale a 58.472) e i decessi (6).

Il totale dei decessi sale a quota 1.202 con un tasso di mortalità in Calabria che si fissa all’1,77%. Mentre i tassi di mortalità a livello provinciale sono i seguenti:

  • Catanzaro – 140 decessi – 1,38%
  • Cosenza – 546 decessi – 2,41%
  • Crotone – 99 decessi – 1,53%
  • Reggio Calabria – 326 decessi – 1,43%
  • Vibo Valentia – 91 decessi – 1,66%

Percentuale di casi positivi in rapporto alla popolazione

Da inizio pandemia ha contratto il covid in Calabria poco più del 3,5% della popolazione. Il dato più alto si registra in provincia di Reggio Calabria dove la percentuale di contagio della popolazione sale al 4,29%. Ecco il dato provincia per provincia

  • Calabria 3,59% (67.950 casi su 1.894.110 abitanti)
  • Cosenza 3,28% (22.683 casi su 690.503 abitanti)
  • Catanzaro 2,89% (10.091 casi su 349.344 abitanti)
  • Crotone 3,84% (6.481 casi su 168.581 abitanti)
  • Reggio Calabria 4,29% (22.812 casi su 530.967 abitanti)
  • Vibo Valentia 3,54% (5.477 casi su 154.715 abitanti)

SCOPRI TUTTI I CONTENUTI SUL CORONAVIRUS IN CALABRIA

I soggetti in isolamento domiciliare diventano 8.096 (-279), così ripartiti:

  • 6.238 in provincia di Cosenza,
  • 747 in provincia di Catanzaro,
  • 117 in provincia di Crotone,
  • 186 in provincia di Vibo Valentia,
  • 744 in provincia di Reggio Calabria
  • 64 tra gli extraregionali (non residenti o stato estero).

Diminuiscono i ricoveri in reparti ordinari che passano a quota 168 (-4) così ripartiti:

  • Provincia di Catanzaro 31 persone contagiate
  • Provincia di Cosenza 60 persone contagiate
  • Provincia di Reggio Calabria 56 persone contagiate
  • Crotone 14 persone contagiate
  • Vibo Valentia 7 persone contagiate

In calo anche il dato che riguarda i pazienti in terapia intensiva che si attesta a 12 (-1), così ripartiti: 5 a Cosenza, 5 a Reggio Calabria e 2 a Catanzaro.

I casi scoperti e confermati oggi nelle varie province calabresi sono così suddivisi (tra parentesi il totale dei casi attivi nelle rispettive province):

  • Cosenza: 27 (6.303)
  • Catanzaro: 7 (780)
  • Crotone: 6 (131)
  • Vibo Valentia: 8 (193)
  • Reggio Calabria: 28 (805)
  • Altra Regione o stato Estero: 2 (64)

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares