X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

CATANZARO – In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.147.397 (+3.770). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 81.857 (+163) rispetto a ieri.

Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione Calabria.

La provincia più colpita è quella di Reggio Calabria (84 casi), seguita da quella di Catanzaro (28), Cosenza (24), Crotone (19) e Vibo Valentia (4). Quattro i nuovi contagiati anche alla voce “Altra Regione o Stato estero”. L’Asp di Crotone ha comunicato 23 nuovi soggetti positivi di cui 3 migranti.

Quattro sono i deceduti registrati nelle ultime 24 ore: uno in “Altra regione o Stato estero” e tre nell’Asp di Cosenza. La stessa Asp di Cosenza ha comunicato che a seguito di verifiche effettuate, un decesso era avvenuto lo scorso 14 settembre, e si trattava di un residente fuori regione in precedenza comunicato tra i residenti. Il totale delle vittime della pandemia, registrate in Calabria finora è di 1369.

Calano infine i pazienti ricoverati in isolamento (-89) e quelli in reparto (-8). Aumentano di una sola unità i pazienti in Rianimazione (in totale ora sono 15).

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

  • – Catanzaro: CASI ATTIVI 229 (26 in reparto, 5 in terapia intensiva, 198 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 10.999 (10.849 guariti, 150 deceduti);
  • – Cosenza: CASI ATTIVI 1.554 (46 in reparto, 4 in terapia intensiva, 1.504 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 25.162 (24.535 guariti, 627 deceduti);
  • – Crotone: CASI ATTIVI 434 (10 in reparto, 0 in terapia intensiva, 424 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 7.397 (7.287 guariti, 110 deceduti);
  • – Reggio Calabria: CASI ATTIVI 2.018 (77 in reparto, 6 in terapia intensiva, 1.935 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 26.613 (26.235 guariti, 378 deceduti);
  • – Vibo Valentia: CASI ATTIVI 165 (7 in reparto, 0 in terapia intensiva, 158 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 6.111 (6.015 guariti, 96 deceduti).

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA