X
<
>

Condividi:

CATANZARO – In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1583708 (+9.267). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 102965 (+691) rispetto a ieri.

Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione Calabria.

Nelle ultime 24 ore la provincia più colpita è stata quella di Reggio Calabria con 222 nuovi casi. A seguire Cosenza (+178), Catanzaro (+98), Vibo Valentia (+96) e Crotone (+95). Due i casi segnalati alla voce “Altra regione o Stato estero”.

L’ Asp di Catanzaro ha comunicato un positivo fuori regione a domicilio. L’Asp di Vibo Valentia ha invece comunicato un positivo fuori regione in reparto.

Quattro, invece, i deceduti. Tre di questi decessi sono avvenuti nella provincia di Reggio Calabria e uno in quella di Cosenza. Il totale delle vittime in Calabria, da inizio pandemia, sale così a 1567.

Sono invece 306 i pazienti per i quali è stato disposto l’isolamento. La situazione non migliora nemmeno in Reparto dove sono stati ricoverate altre 25 persone. In Rianimazione i posti occupati sono 28, uno in meno rispetto a ieri.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

  • – Catanzaro: CASI ATTIVI 1116 (47 in reparto, 8 in terapia intensiva, 1061 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 12377 (12203 guariti, 174 deceduti).
  • – Cosenza: CASI ATTIVI 3311 (90 in reparto, 12 in terapia intensiva, 3209 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 28951 (28249 guariti, 702 deceduti).
  • – Crotone: CASI ATTIVI 477 (13 in reparto, 0 in terapia intensiva, 464 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 9305 (9181 guariti, 124 deceduti).
  • – Reggio Calabria: CASI ATTIVI 3756 (95 in reparto, 8 in terapia intensiva, 3653 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 33611 (33167 guariti, 444 deceduti).
  • – Vibo Valentia: CASI ATTIVI 876 (10 in reparto, 0 in terapia intensiva, 866 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 7666 (7553 guariti, 113 deceduti).
Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA