Il ministro della Salute Roberto Speranza

Tempo di lettura 2 Minuti

ROMA – Il consiglio dei ministri ha nominato i commissari straordinari di Asp e ospedali della Calabria. La disposizione era attesa da diversi mesi. Il decreto Calabria approvato questa estate ha comportato la decadenza di tutti i manager in servizio all’interno delle strutture sanitarie regionali, fino ad oggi rette da dirigenti facenti funzione. Le indicazioni del commissario Cotticelli, non accettate dalla Regione, sono state estrapolate da un elenco di oltre 190 persone.

Per l’Asp di Cosenza è stata indicata Daniela Saitta, 52 anni, messinese. Professore aggregato di Matematica Finanziaria presso la Facoltà di Economia dell’Università Sapienza di Roma. Consulente della Procura di Roma e perito per il tribunale della Capitale. Negli anni ha ricoperto più volte il ruolo di commissario straordinario in diverse società, ex membro del collegio sindacale di Atac e consulente in procedure di amministrazione straordinaria, tra le quali spicca Alitalia.

Al grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, è stata indicata Iole Fantozzi, 58 anni, cosentina. Ingegnere civile dipendente dell’Asp di Cosenza e consulente in numerose strutture sanitarie come esperto qualificato per le fonti radiogene.

Per l’Asp di Vibo Valentia invece è stato suggerito Giuseppe Giuliano, 53 anni, attuale direttore generale facente funzioni dell’Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini di Catanzaro.

A Catanzaro va invece Giuseppe Zuccatelli, 75 anni di Cesena, ex subcommissario in Abruzzo. A lui una gestione doppia: quella del Pugliese-Ciaccio di Catanzaro e dell’azienda universitaria Mater Domini.

L’Asp di Reggio Calabria e Catanzaro, sciolte per infiltrazioni mafiose, restano guidate dai commissari prefettizi. All’ospedale di Cosenza, invece, è già da tempo in servizio Giuseppina Panizzoli. Adesso spetta al ministro Speranza di dare l’ultima firma necessaria all’insediamento.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA