Mario Oliverio

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Il presidente della Regione Mario Oliverio interviene nel merito dello spostamento dal piazzale della stazione Tiburtina di Roma alla fermata Anagnina del terminal degli arrivi e partenze per le autolinee da e per le regioni del Sud Italia (LEGGI LA NOTIZIA) e ne chiede la revoca con una lettera indirizzata alla sindaca della capitale Virginia Raggi.

«Mi corre l’obbligo segnalarle – scrive Oliverio – che trasferire dalla stazione Tiburtina alla fermata Anagnina le autolinee in viaggio da e per le regioni del Sud è una scelta che provocherà gravi difficoltà a tutti coloro che si recano a Roma dal meridione e viceversa. L’utenza interessata è costituita per lo più da studenti, lavoratori e famiglie, oltre a viaggiatori che si spostano per motivi sanitari».

«Si tratta – prosegue Oliverio – di categorie fragili che non dovrebbero essere sottoposte a ulteriori disagi. Pur comprendendo le ragioni alla base di tale scelta, le chiedo di voler rivedere la decisione in considerazione delle gravi difficoltà che creerebbe ai cittadini della Calabria».

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •