La droga sequestrata dai carabinieri

Tempo di lettura 2 Minuti

CROTONE – I Carabinieri della Compagnia di Crotone, in collaborazione con i colleghi del Reparto operativo, hanno dato vita ad un articolato servizio di controllo del territorio intorno al lungomare della città Pitagorica.

I militari una quindicina tra Carabinieri in borghese e “gazzelle” del Nucleo Radiomobile hanno dapprima chiuso la piazzetta Anania, adiacente all’inizio del lungomare, dove decine di giovani solitamente si ritrovano in spazi di difficile accesso per gli automezzi. Subito dopo, con un’azione coordinata, dopo aver di fatto bloccato le tre uscite pedonali che si sviluppano attraverso vicoli e scalette, i militari hanno identificato 45 ragazzi intenti a fumare sigarette e consumare bevande.

Molti di questi sono stati soggetti a perquisizioni per la ricerca di droghe. Ad un ragazzo crotonese di 22 anni sono stati rinvenuti negli slip una ventina di dosi di marjuana per un totale di circa 25 grammi. Immediatamente sono scattate le manette. Al 22enne pregiudicato è stata quindi effettuata una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione dove sono stati rinvenuti e sequestrati un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento vario. Sequestrate inoltre 150 euro, provento di spaccio.

Il servizio è quindi continuato nella zona della Lega Navale dove sono stati sorpresi quattro neo diciottenni intenti a fumare marjuana: per loro sequestro immediato della sostanza stupefacente, della patente e segnalazione in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti alla locale Prefettura. Sul lungomare sono stati quindi effettuati dei controlli per la verifica del rispetto del divieto di somministrazione di bevande alcoliche da parte di bar e ristoratori: dodici i locali pubblici controllati, tutti in regola.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •