X

Tempo di lettura < 1 minuto

CASABONA (KR) – L’istituto comprensivo di Casabona non aprirà i battenti il prossimo 14 settembre. Niente scuola per circa 200 alunni di elementari e medie. Il Comune ha perso, nei meandri della burocrazia, un finanziamento del Cipe di circa 300mila euro per interventi di messa in sicurezza della struttura.

 La scuola invece è da mettere in sicurezza al più presto. Cadono i cornicioni e ci sono le infiltrazini d’acqua. I lavori, oltretutto, prevedevano anche delle verifiche antisismiche. Carvello annuncia battaglia tuona. E il 14, a scuola, alunni, genitori e sindaco compreso ci andranno, ma per restare fuori dall’ingresso a manifestare.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares