Controlli della guardia di finanza

Tempo di lettura < 1 minuto

CROTONE – Un commercialista del Crotonese estraneo al fisco. E’ questa la scoperta dei militari del Comando provinciale di Crotone della guardia di finanza, al termine di una verifica fiscale nei confronti del professionista che esercita l’attività di servizi contabili e fiscali.

 

Durante alcuni controlli del territorio, i militari hanno notato l’attività del professionista, particolarmente redditizia, e hanno avviato una prima verifica nelle banche dati in uso alla guardia di finanza dalla quale sono emerse le prime anomalie. Per questo si è deciso una verifica diretta per il professionista con la ricostruzione del reddito complessivo conseguito e che ha permesso di constatare una rilevante evasione fiscale.

Secondo le indagini, il professionista avrebbe avuto un reddito per circa 500 mila euro, a fronte dei quali si è determinato un mancato versamento di imposte dirette per oltre 183 mila euro e indirette (Iva) per circa 100.000 euro. L’uomo ha anche omesso la presentazione delle dichiarazioni annuali per l’anno 2011, che ha spinto le Fiamme Gialle ad accedere ai conti del soggetto, riuscendo in tal modo a ricostruire con completezza i redditi percepiti dal professionista.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •