X

Tempo di lettura < 1 minuto

CROTONE – Pomeriggio di sangue nel Crotonese. In due distinte circostanze si sono registrati due ferimenti a colpi d’arma da fuoco. A Cirò Marina un uomo, Francesco Brunetti, di 66 anni, è stato ferito con tre pistolettate a una gamba dal fratello Cataldo, di 70 anni, all’interno di un’abitazione dov’era in corso una riunione per divisioni patrimoniali. L’uomo è stato disarmato da due nipoti, poi si è dato alla fuga. Braccato dai carabinieri, poco dopo si è costituito.

A Scandale il 29enne Giuseppe De Pasquale, operaio, mentre piantava degli ulivi con un gruppo di persone, è stato raggiunto da colpi di pistola alla schiena e a un braccio. A sparare sarebbe stato qualcuno da un’auto in corsa.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares