X
<
>

Ambulanza e polizia

Tempo di lettura < 1 minuto

CROTONE – Un uomo è morto stamane davanti al Sert di Crotone a causa della ferita riportata alla gamba, presumibilmente prodotta da un’arma da taglio.

Si tratta di V. B. di 58 anni, di Rocca di Neto, che si trovava nei pressi della struttura perchè era un paziente abituale. Agli operatori del Sert era stato segnalato un uomo riverso per terra che perdeva copiosamente sangue. Così, sono scesi a verificare l’accaduto ed a prestare soccorso un medico ed un altro operatore del Sert, che hanno cercato di tamponare la ferita.

Intanto, era stata allertata un’ambulanza del 118, ma al momento dell’arrivo dei sanitari, per l’uomo non c’era più niente da fare, non avendo più battito. Troppo il sangue che ha perso, presumibilmente perchè la ferita ha interessato anche l’arteria femorale.

Sul posto anche gli agenti della squadra mobile che hanno avviato le indagini, per verificare l’autore del ferimento. Nella zona, sono frequenti, infatti, le liti tra tossicodipendenti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares