Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

CROTONE – Sono stati individuati ed arrestati gli scafisti che hanno condotto la barca a vela giunta ieri nel porto di Crotone con a bordo trentuno migranti di nazionalità irachena, tra i quali una donna. Dopo lo sbarco, i migranti sono stati portati al Regional Hub Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto.

LEGGI L’ARTICOLO SULLO SBARCO

Le indagini condotte da personale della Squadra mobile e dai militari della Sezione operativa navale della Guardia di finanza, hanno consentito di individuare e arrestare i tre cittadini ucraini presenti a bordo, P.V., di 36 anni, T.I. (32) e S.S. (31), ritenuti colpevoli di avere effettuato il trasporto di stranieri nel territorio dello Stato. Dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura, i tre sono stati portati nella Casa circondariale di Crotone.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •